giovedì 20 giugno 2013

Lingue di Fuoco

In quell'utopia di albe oscure
cerchi si criptavano fra le spighe
di mangiatoie e grano...

nudi
i sopralluoghi
 di piatti circolari che addentavano
 i prati terrestri digitando ogni informazione
con freddezza e misticità,
ingarbugliando la mente umana..

Lingue di fuoco nel cielo
come comete
come giade fisse e ondeggianti
reliquie di un tempo che fu nascosto
debellato fra le scritture di passaggi antichi; è nelle nostre mani
incastonate in vite passate dove tutto finisce,
dove tutto inizia e s'incrocia in tasselli conformati alle sfere; impronte
 di pace non ancora digerite dall'essere umano.






 

7 commenti:

  1. Versi notevoli, in un crescendo d'emozioni, che s'intersecano nella descizione di cicli della vita, spesso incompresa dal limite della mente umana.
    E' bellissimo leggerti, un abbraccio, Simonetta, silvia

    RispondiElimina
  2. Grazie Carissima Amica! apprezzo il tuo dono sui miei scritti molto particolare e centrato tanto riflessivo! un sorriso

    RispondiElimina
  3. ...traigo
    ecos
    de
    la
    tarde
    callada
    en
    la
    mano
    y
    una
    vela
    de
    mi
    corazón
    para
    invitarte
    y
    darte
    este
    alma
    que
    viene
    para
    compartir
    contigo
    tu
    bello
    blog
    con
    un
    ramillete
    de
    oro
    y
    claveles
    dentro...


    desde mis
    HORAS ROTAS
    Y AULA DE PAZ


    COMPARTIENDO ILUSION
    SIMONCINI




    CON saludos de la luna al
    reflejarse en el mar de la
    poesía...




    ESPERO SEAN DE VUESTRO AGRADO EL POST POETIZADO DE EXCALIBUR MASTER AND COMMANDER, LEYENDAS DE PASIÓN, BAILANDO CON LOBOS, ...

    José
    Ramón...

    RispondiElimina
  4. gracias... un abbraccio intenso per questo meraviglioso attimo donato da voi

    RispondiElimina
  5. grazie per la vostra visita.

    Un bacio.

    RispondiElimina
  6. È il mistero della vita che si fa vivo ogniqualvolta la nostra solitudine si perde fra segnali antichi e fra infuocati cieli tersi. La mente umana è una continua ricerca di messaggi, volti a far ricredere un mondo segregato nel proprio io. Impensabile è l'eccentrico super ego di una civiltà nell'Universale sistema cosmico. Molto bella è questa lirica che ripropone l'affascinante e misterioso segreto della vita, una vita che ruota nell'evoluzione dello spazio e del tempo senza fine.

    RispondiElimina